A.T.A.P.S. ONLUS - Tutela Ambientale

Vai ai contenuti

Menu principale:

News

14.09.2016

Vallo di Diano involate le Cicogne bianche nate quest anno a Sala Consilina (SA).La particolarità il ritardo di quasi un mese rispetto al normale andamento del passo migratorio ciò dovuto al ritardo accumulato nell inizio dellas cova.Assiduo il controllo da parte delle guardie ATAPS allo stazionamento di questi animali in zona ed in cocomitanza con l apertura della stagione venatoria.


12.07.2016

Vallo di Diano - Sono 5 i cicognini nati quest'anno dalla nidificazione di Sala Consilina (SA), nonostante l'avvio della cova sia slittato di quasi un mese. Sul posto prosegue l'opera di vigilazna della guardie volontarie dell'ATAPS.


28.02.2016

Intervento delle guardie ittiche dell'ATAPS sul fiume TAnagro, ne corso di uno specifico servizio gli agenti hanno segnalato alle competenti autorità la presenza di numerose micro-discariche di rifiuti anche di rifiuti speciali pericolosi in diverse zone.
Nel comune di Padula sono state applicate diverse sanzioni amministrative per violazioni alle leggi sulla pesca nelle acque interne.


12.02.2016

Provincia di Salerno: Apertura della pesca alla trota dalla terza domenica di marzo alla seconda domenica di ottobre. Misura minima non inferiore ai 26 cm e non più di 3 capi per giornata.


03.02.2016

Atena Lucana (SA).Storia a lieto fine per uno sparviero (Accipiter nisus), rapace protetto ed in via di estinzione.
L’incauto uccello è andato ad impattare contro la vetrata di un’abitazione di Atena Lucana ma, fortunatamente per l’esemplare, sul posto sono intervenuti Stefano La Neve e i figli Antonio e Vincenzo.
Stefano, volontario dell’ATAPS, l’Associazione Tutela Ambientale onlus di Sala Consilina che opera proprio nel campo della tutela dell’avifauna, ha recuperato l’animale e lo ha fatto visitare da un medico veterinario che ha accertato la perfetta forma fisica e che lo stordimento è stato causato dall’urto contro la vetrata nel tentativo del rapace di catturare una preda.
Lo sparviero è stato liberato nello stesso luogo dello spiacevole incidente.


ARCHIVIO NOTIZIE

GRAZIE AL TUO AIUTO POSSIAMO FERMARE IL DEGRADO AMBIENTALE CAUSATO DALLE AZIONI IRRESPONSABILI DELL’UOMO, TUTELARE LA FAUNA SELVATICA E LE SPECIE A RISCHIO, CONTINUARE A FINANZIARE LE ATTIVITA’ DELL’”ACQUARIO DIDATTICO DEL FIUME TANAGRO”.  INOLTRE POSSIAMO REGALARE ALLE GENERAZIONI FUTURE UN TERRITORIO MENO INQUINATO ED UN AMBIENTE PIU’ PULITO.

DESTINACI IL TUO 5X1000 <br />SCRIVI IL C.F. 92006840653
 
Seguici su Facebook
 
ACQUARIO DIDATTICO Fiume "Tanagro" - E N T R A
Insieme per l'ambiente
 
Free hit counters
Torna ai contenuti | Torna al menu